top of page

Chi sono

IMG_7795 2.JPG
IMG_8505.heic

Chi sono

Ciao Sono Federica e sono un coach linguistico espressivo. Cosa significa?

 

Che ti aiuto a potenziare ciò che sei. 

Ti è mai capitato di sentirti disconness@ dai tuoi bisogni? Ti avere paura di procedere?

 

Voglio raccontarti la mia storia e come di sono arrivata fin qui. Vengo da una piccola città del sud Italia. Immaginati una bimba dai capelli rossi creativa e vivace in un contesto tradizionale. Mi sono sempre sentita stretta e  perciò avevo sviluppato una forte senso di immaginazione che esprimevo facendo teatro. 

 

A 20 anni ho abbandonato la pratica del teatro e mi sono iscritta all'Università di Lingue e Lettrature straniere, affascinata dalla lingua cinese. Mi mancava fare teatro, mi faceva essere più consapevole, più attenta. Così è iniziata una ricerca sul perchè fare arte, sulla necessità di ogni cultura di esprimere, creare, rappresentare e sull'arte come linguaggio universale. 

 

Dopo il mio prima viaggio in Cina, un master in Rep. d'irlanda, un dottorato in Arte Pubblica in Cina, sono partita per un viaggio in solitaria India, per aiutare una comunità di artisti locali nel lancio di uno spazio culturale. Durante questa convivenza ho inziato a mettere in discussione tante cose. Sono partita per studiare la meditazione Vipassana a Gondia, un villaggio remoto al confine a est del Mahrastra.

Sono tornata nella mia città d’origine a causa della pandemia. Il sindaco aveva appena vinto le elezioni e mi chiede di affiancarlo nel suo progetto. Io nonostante non conoscessi la città ho accettato. Dal momento in poi è iniziata la fase  buia della mia vita: mobbing, pettegolezzi e ostruzionismo mi davano bruciore al corpo. Niente a cui fossi lontanamente preparata. Spesso praticavo anche 4 ore di movimento al giorno per stare meglio. Finché il mio corpo ha smesso di rispondere ai comandi, io ho iniziato ad assentarmi a lavoro e a soffrire di depressione. 

 

Grazie al movimento yogico e alle piante medicinali sono diventata più consapevole dei miei blocchi e sono riuscita a riconnettermi con la bambina che stavo abbandonando per fare felice non so chi. Un giorno ho deciso di lasciare tutto alle spalle e sono partita per il Brasile, solo andata.

Adesso con la mia esperienza disegno pratiche espressive e aiuto gli altri ad espandersi, a connettersi con se stessi attraverso le il corpo (movimento e yoga) e le parole delle lingue straniere.

 

​Ho capito con questa esperienza che ognuno ha la propria natura, che come piante vogliamo espanderci. Ho compreso che la forza di prendere decisioni importanti viene dagli abissi. Quando oltrepassiamo i nostri limiti soffriamo. Il punto è che proprio la rottura che viene per aprirci a qualcosa di più grande. Il cuore è quella voce che parla, che ci dice dove andare e come fare. Qui impariamo ad ascoltarla.. 

Let’s Work Together

500 Terry Francine Street 

San Francisco, CA 94158

Tel: 123-456-7890

  • Facebook
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Instagram

Thanks for submitting!

bottom of page